Il Compleanno Montessori.

Quella che vi proponiamo è la celebrazione del compleanno secondo il Metodo Montessori per dei bambini dai 3 ai 12 anni. Per i più piccoli, il concetto della rivoluzione della terra che gira intorno al sole è troppo astratto, ma può essere comunque proposto loro in modo più semplificato permettendogli di viverlo in modo sensoriale. Lo approfondiranno meglio in seguito, crescendo.

Mostra immagine originale

E’ una cerimonia simbolica, importante nella vita di un bambino. E’ il suo giorno ed è bene che sia protagonista attivo di questo momento. Egli prende posto nel mondo, e ogni anno sempre di più,  ne diventa consapevole. Questa cerimonia è anche chiamata “Celebrazione Cosmica.” Il senso sarà quello di far comprendere al bambino e a tutta la comunità il concetto del passare del tempo attraverso questo rito fatto di foto e racconti.

Materiale Necessario: (a fine articolo sole e cartoncini stampabili)

  • Un globo terreste
  • Un sole
  • 12 cartoncini con i mesi dell’anno
  • Una grossa candela
  • Delle candele più piccole (una per ogni anno del bambino)
  • Delle foto  (una per ogni anno di vita del bambino)
  • Delle etichette indicanti le stagioni (opzionali)

Spiegazione del materiale:

Il sole viene posto al centro dello spazio pensato per il compleanno ( un luogo calmo che favorisce il raccoglimento in gruppo), e sopra il sole verrà posizionata la candela più grande.

I mesi dell’anno saranno disposti intorno al sole formando un cerchio.

Il globo terrestre che rappresenta la terra sarà inizialmente posizionato sul mese di nascita del bambino, e sarà poi dato al festeggiato durante il rito.

Le candele più piccole, dovranno essere posizionate in modo perpendicolare al mese di nascita.

Le foto del bambino potranno essere contenute in una scatola o in un album fotografico, dedicato al compleanno cosmico, e serviranno a ripercorre i momenti della sua vita.

Un anniversaire Montessori

Lo svolgimento del compleanno:

Tutti i presenti sono invitati a sedersi intorno al sole. Il festeggiato è invitato a stare vicino all’adulto che organizza il rito.

Il primo passo sarà quello di accendere la grossa candela e dire al bambino. “Questo rappresenta il nostro sole, è una grossa palla di fuoco che non si spegne mai. Ci scalda e da la luce per tutta la vita sulla terra”.  ( lasciare spazio per delle eventuali domande)

A questo punto possiamo prendere il globo e porlo nelle mani del festeggiato dicendo:

” Questo globo è la nostra terra. E’ il pianeta sul quale viviamo. La terra fa un lungo viaggio intorno al sole. Sai quanto tempo impiega per fare il giro del sole? Un anno! Oggi tu hai …..anni. Hai quindi fatto ……giri intorno al sole”.

“(nome del bambino) tu sei nato/a sulla terra nel mese di …….. (mostrare l’etichetta con il mese e se adatto all’età parlare anche della stagione corrispondente). Tutti aspettavano la tua nascita e poi il  (giorno della nascita) , sei nato/a”.

Mostrare quindi al bambino una foto di quanto era nella pancia della mamma, e successivamente una  della sua nascita, raccontando un breve episodio del suo arrivo al mondo.

Ad esempio: “eri molto piccola, ma avevi già moltissimi capelli, dormivi molto ed eri sempre nelle nostre braccia”.

Invitare ora il bambino, con il globo nelle sue mani, a fare un giro intono al sole, camminando lentamente. Mentre il bambino cammina cantare la canzone:

La terra gira intorno al sole, 

la terra gira intorno al sole,

la terra gira intorno al sole un anno intero senza fermarsi.

(nome del bambino) ha 1 anno.”

Accendere a questo punto la prima candelina posta vicino al mese di nascita. Mostrare la foto di quando aveva un anno, magari facendola passare alle persone in cerchio. E’ possibile poi raccontare una breve storia del suo primo anno di vita ( se raccontare la storia e la sua lunghezza dipenderà dall’età dei partecipanti al compleanno).

Dire poi al bambino di fare altri  giri intorno al sole, tanti quanti sono i suoi anni, e ripetere ad ogni giro,lo stesso rito svolto in precedenza, fino ad arrivare all’età attuale del bambino.

All’ultimo giro e dopo aver accesso l’ultima candelina dire “oggi hai…..anni”.

Poi cantare la seguente canzone sull’aria di “tanti auguri a te”:

“Noi celebriamo la tua nascita,

e il tuo arrivo, sulla terra,

che il sole, la luna e le stelle,

ti portino la gioia ovunque tu sia”

e poi la classica canzone dei compleanno!

Il bambino potrà poi soffiare sulle candeline accese, tranne che su quella del sole che simbolicamente continuerà a brillare.

Mostra immagine originale

Materiali da Stampare:

 Sole

 Etichette Mesi e Stagioni

Video esemplificativi compleanno:

Video 1

Video 2  (ognuno, come in questo video può adattare il rito nel modo che corrisponde maggiormente alla propria famiglia e al proprio ambiente)

 

Annunci